SEZIONI NOTIZIE

La zampata di Supermario

di Stefano Pontoni
Vedi letture
Foto

Il Monza contro il Chievo porta a casa tre punti fondamentali. In una partita difficile, ricca di episodi e di errori a rompere l'equilibrio è stata la zampata di Balotelli. Il ritorno al gol di Mario decide le sorti dell'incontro e forse anche del cammino delle due squadre. Per i brianzoli quelli del Bentegodi era un crocevia decisivo, ancor di più dopo la sconfitta contro il Pisa. Esserci o in esserci, dimostrare di poter andare a prendersi questo campionato o restare invischiati nel traffico.

Serviva questo, uno scatto in avanti ed è arrivato. Con i tre punti conquistati, il Monza scavalca in classifica Venezia e Salernitana, e si issa al secondo posto. Si ripartirà da qui, per quello che sarà il finale di stagione più importante e delicato della storia dei bagni. 

Supermario che ha trovato il suo primo gol in Serie B nel 2021,segnando la rete nella terza decade consecutiva: l’attaccante ex nazionale infatti, aveva segnato per la prima volta nel 2009, negli “anni zero”, poi era esploso definitivamente negli “anni dieci”, con le maglie di Inter, Manchester City e Milan. Ora, dopo un finale di decade deludente, ecco la prima volta negli “anni venti”.

Oltre a lui un altro veterano, Donati ha fatto vedere finalmente di quel che è capace. Di essere giocatore di altra categoria. Pochi, anzi nessuno, in B, lo ripeto sempre, può contare su giocatori del genere. Alla lunga questa superiorità tecnica e fisica emerge. Il Chievo ci ha provato, è andato ad un passo magari anche dal vincerla, ma poi è capitolato. Alla squadra di Aglietti poco da rimproverare, la sua partita l'ha fatta ma il Monza ha vinto.

Scontro diretto pesante ma cosa manca? C'è la sensazione che i biancorossi vadano ancora a fiammate, che si affidino troppo spesso ad uno o all'altro campione. Manca forse quella coralità della passata stagione. Tanti tasselli brillanti che però non compongono ancora un mosaico da stropicciarsi gli occhi. Arriverà? Manca questo e lo sa anche Brocchi. 

Con maggiore serenità, senza il peso di dover vincere per forza si troverà anche quel poco che manca per far del Monza la più bella della B.

Altre notizie
Domenica 07 marzo 2021
17:05 Le Altre di B L'Empoli rallenta, 1-1 in casa con il Cittadella 16:49 L'Avversario Pordenone, il ds Berrettoni: "Rigore netto dalla tribuna, non capisco come mai non sia stato dato" 12:56 News I numeri di Monza-Pordenone: prima vittoria interna del 2021 11:40 News Comunicato federale falso dopo Monza-Cittadella, il dg del club si difende 11:15 Multimedia FOTOGALLERY - Gli scatti di Monza-Pordenone 2-0
10:55 News TS - Il Monza si riprende la zona serie A, negato un penalty ai friulani. Voti alti in pagella 10:35 News CdS - Monza, secondo posto di 'rigore'. Tutti promossi 10:14 News GdS - "Brocchi show, con lui la A è più vicina. Friulani furiosi"
Sabato 06 marzo 2021
21:52 L'Avversario Tesser: "Nel secondo tempo abbiamo messo il Monza nella sua metà campo" 21:30 Editoriale Frattesi-Gytkjaer e il Monza si sbarazza del Pordenone: è secondo posto 21:00 L'Avversario Pres. Pordenone: "Meritiamo più rispetto" 20:49 Primo Piano Brocchi: "Abbiamo numeri importanti, lavoriamo per migliorare" 20:46 Focus Boateng al 90esimo: "Ci mancava vincere in casa. Dopo il gol è tornata la fiducia" 19:57 Pagelle Le pagelle di Monza-Pordenone 2-0: Frattesi il migliore, buona prova di Pirola e Gytkjaer 19:07 Primo Piano Vittoria importantissima per il Monza: Pordenone battuto 2 a 0 19:06 News Battibecco tra Sampirisi e Boateng a fine primo tempo 18:53 Focus Ds Antonelli: "Stiamo giocando un buon calcio" 18:45 L'Avversario Dg del Pordenone: "Puntiamo ad una salvezza tranquilla" 17:28 News Monza-Pordenone, le formazioni ufficiali: Balotelli in panchina, inizia Gytkjaer 14:00 Focus I risultati del pomeriggio della 27esima giornata di serie B